Come organizzare e attrezzare gli uffici post pandemia?

Come organizzare e attrezzare gli uffici post pandemia?

Grazie all'Editore Soiel International per aver coinvolto anche Techlit nell’avvio della prossima survey dal titolo “Digital Survey Collaborativa L'ufficio in prospettiva" che sarà realizzata nei prossimi mesi.
Un momento di confronto molto importante che parte da un dato essenziale: nel 2021 si stima che circa 3 milioni di occupati (16% del totale) non tornerà al lavoro in presenza e che molti di più lo faranno solo in modo saltuario.
E’ chiaro quindi che domandarsi quali scenari e quali prospettive andranno a toccare l’ufficio nei suoi spazi e ambienti (building automation) e nell’organizzazione del lavoro (collaboration e digital work) diventi essenziale.
Tanto più che per riuscire a comprendere tutti gli elementi è necessario indagare e intervistare un ecosistema complesso composto da Facility manager, HR manager e IT manager,  per ottenere risposte che possano essere utili a chi progetta gli spazi, attrezza gli ambienti dal punto di vista tecnologico e di arredo, fino a chi costruisce e ristruttura gli edifici.
Le aziende dal punto di vista della organizzazione si stanno già interrogando sulle prossime sfide da affrontare ormai con urgenza perché se c’è una cosa chiara a tutti è che non si tornerà più al modello precedente alla pandemia. Diventa quindi importante far fronte a temi come il miglioramento della work experience, la salvaguardia del senso di team e community, la garanzia di interfacce e disponibilità dei dati anche da remoto. 
Molte risposte e soluzioni ovviamente dipenderanno dalle capacità offerte dalla tecnologia e in particolare dalla possibilità di collaborare e di accedere ai dati in modalità semplice, sicura e soprattutto efficace.
Un concetto che viene definito come “Ufficio as a service” in pratica gli spazi aziendali non sono più luoghi con una identità spaziale e fisica definita, ma assumono il compito di essere centrali sia per la disponibilità delle informazioni sia per la condivisione di competenze ed esperienze in un modo fluido e spontaneo. L’ufficio è quindi un servizio, sia per chi è in presenza, si aper chi è in remoto, erogato in base alle esigenze nei tempi e nei modi più diversi per offrire agli utenti (dipendenti, consulenti, collaboratori, clienti e visitatori) l’esperienza più completa per svolgere la propria attività e soddisfare le esigenze.
Senza dubbio una ricerca con obiettivi ambizioni, ma estremamente utili e apprezzati dai partecipanti all’incontro di oggi di Soiel a cui Techlit vuole assolutamente contribuire promuovendo la partecipazione alla survey da parte dei soggetti interessati. 

CONDIVIDI

RICHIEDI ASSISTENZA

Per favore compila il form e verrai ricontattato entro breve per un appuntamento.


SUBMIT
ITA
ENG